Attività e Progetti

IIS Rondani Open Day 2021

 

cantiere 01b

Il 16 novembre le classi 4A e 5E del corso di "Tecnologia del legno nelle costruzioni" hanno visitato un cantiere particolare, in via Marco Biagi: qui si stanno infatti realizzando edifici residenziali a struttura portante completamente in legno.

I tecnici della ditta FairUp, che esegue i lavori, hanno mostrato agli studenti le modalità costruttive degli edifici in classe energetica A4 e con impianto in legno platform-frame.

Era presente in cantiere, oltre ai responsabili della sicurezza, l'ingegnere strutturista che ha illustrato il comportamento antisismico dell'edificio.

Un’interessantissima esperienza per gli studenti, che hanno potuto cogliere numerosi spunti per i loro progetti.

Gallery Fotografica

cantiere 02b   cantiere 03b

 

Dallara Academy a Varano Melegari

Grande successo della prima edizione del Festival della cultura tecnica che si è svolto sabato 20 ottobre 2018, negli spazi messi a disposizione dalla Dallara Academy a Varano Melegari, incentrato sul tema “La fabbrica del futuro - Cultura tecnica e innovazione sociale”.

All’incontro hanno partecipato studenti delle scuole medie di tutta la provincia di Parma, che hanno potuto conoscere, oltre alle opportunità di lavoro, di crescita e creatività, anche le proposte formative che gli istituti tecnici parmensi aderenti al Festival della Cultura Tecnica possono garantire.

Il “Rondani”, ha messo in mostra uno dei progetti realizzati con i propri studenti dal titolo “IO NON TREMO … conosco il rischio” con l’obiettivo di diffondere la conoscenza del fenomeno del terremoto (cause, effetti), accrescendo la consapevolezza del concetto di rischio sismico in relazione alla qualità degli insediamenti e delle costruzioni.

Attraverso l’utilizzo di una tavola vibrante sulla quale sono stati montati modellini strutturali di diverse tipologie edilizie, gli studenti hanno illustrato a quali sollecitazioni una struttura viene sottoposta durante un terremoto.

Locandina festival

 

Foto Gallery

2   3
     
4   5

 

mostra lichtenstein

Una mattina particolare, quella dello scorso 27 novembre, per la classe 1A impegnata in una uscita didattica alla Fondazione Magnani Rocca.

Una mattina in compagnia delle opere delle star della pop art americana e soprattutto di Roy Lichtenstein, alla cui inconfondibile tecnica del puntinato Ben Day tanto devono le diverse forme della contemporanea cultura pop: grafica, fumetto, pubblicità, design.

Alla virtuale comitiva, si sono aggiunti con le proprie opere artisti del passato lontano, Carpaccio, Dürer, Tiziano, Rubens e più recente, Monet, Renoir, Cézanne, De Chirico:  una insolita ed interessante passeggiata tra le tele e le idee.

 

mostra lichtenstein 02
 
mostra lichtenstein 03 
     

 

 img 6687

Il 2 marzo scorso, presso il Palacampus, si è svolta la Coppa Nash (gara a squadre di Matematica). Il Rondani ha partecipato con 7 studenti selezionati nel corso dell'anno sulla base delle performances ottenute nei Giochi di Archimede e in varie attività di allenamento, posizionandosi davanti a Berenini, Paciolo D'Annunzio, Bertolucci, San Benedetto e Romagnosi e ottenendo 544 punti al posto n. 25 della classifica assoluta.

IMG 6421

L’incontro con alcuni membri del Collegio dei Geometri del tre marzo scorso è stata un’esperienza grazie alla quale gli studenti del triennio hanno ascoltato direttamente dai professionisti quali siano le molteplici competenze e le specializzazioni richieste dal mondo del lavoro cui l’Istituto Rondani permette in concreto di accedere. L’esperienza è terminata con un esercizio pratico: la realizzazione del progetto di un appartamento che tenesse adeguato conto delle esigenze di una ipotetica clientela. Il progetto migliore è stato premiato con un assegno.

its home

Un po’ spettacolo, un po’ conferenza:  stamattina 31 gennaio è andata in scena una performance rivolta agli studenti delle classi quinte della città. E noi della 5C, un po’ spettatori e un po’ ascoltatori, siamo stati coinvolti in animazioni tridimensionali e testimonianze dal vivo di ex-studenti. Un momento “strabello” ha commentato entusiasta Marco;  un momento sicuramente coinvolgente ed interessante, che aiuta a riflettere sul futuro. Infatti, con la finalità di orientare la scelta che saremo chiamati a fare dopo l’esame finale, è stata illustrata l’offerta formativa degli ITS, gli Istituti Tecnici Superiori: ci son sembrati una buona opportunità, da prendere in considerazione. Vedremo, per ora aspettiamo l’annuncio delle materie d’esame, previsto per... subito!